GRIGNANI TORNA A CANTARE COL SUO SECONDO SINGOLO “DIMMI COS’HAI”

L’ultimo album vero e proprio di Gianluca Grignani risale al 2014, circa 6 anni fa, ed era “A volte esagero”.

Proprio nel febbraio del 2020 è uscito il vinile in edizione limitata di “Destinazione Paradiso” in occasionale del venticinquesimo compleanno dell’album da quel Sanremo del 1995.

Dopo l’uscita il primo gennaio 2020 del singolo “Tu che ne sai di me”, qualche giorno fa, il 17 aprile è uscito il secondo singolo “Dimmi cos’hai” che, disponibile in presave su Spotify, è preludio del disco che verrà.

“Dimmi cos’hai” è una ballata costruita sull’influenza di tre generi diversi, è stato estratto da “Verde smeraldo”, trilogia di cui il Joker (come il cantautore si fa chiamare dai suoi fans)ha promesso di ultimare la prima parte entro la fine dell’anno.

Nella canzone lei le ha preferito un altro uomo, di cui evidentemente non è convinta e ora, che lui potrebbe rifarsi una vita con un’altra donna, lei si accorge di ciò a cui ha rinunciato.

Si capiscono però i suoi veri sentimenti. Lui nel frattempo può riscoprire se stesso.

Grignani ha lavorato a questo suo nuovo disco per circa 3 anni.In esso sono contenuti sessanta brani.

“Tu che ne sai di me” lo definisce il singolo della ripartenza è stato scritto al piano, una novità rispetto al suo modo di fare musica.

“Verde Smeraldo”è un concept album ed è suddiviso in tre dischi dovrebbe uscire nella seconda metà dell’anno ed essere accompagnato da un tour acustico,Covid-19 permettendo. Le prime due date dei concerti previsti inizialmente il 25 aprile al Fabrique di Milano e il 30 aprile all’Auditorium Parco della Musica di Roma sono state posticipate rispettivamente al 25 e 30 ottobre.

a cura di Daniela Campoli

Precedente Coronavirus, Beneduce (Fi): “Più prevenzione in Residenze Sanitarie per i Disabili” Successivo Coronavirus, Ermanno Russo: “Dopo logo, De Luca metterà fac-simile su mascherina?”