Crea sito

Attraverso il cinema sociale, in un nuovo format i problemi della società trattati dalla psicologa Edda Cioffi

La psicologa Edda Cioffi e il regista Davide Guida

La bella, simpatica e solare, ma in primis competente e professionale psicologa e psicoterapeuta Edda Cioffi torna (dopo l’esperienza autunnale di successo del programma “Lo psicologo in TV”) con un nuovo format sulla televisione online Artes TV, raggiungibile dalla Rete all’indirizzo www.artestv.it. Con “Psiche e Pellicole”, questo il nome del nuovo programma televisivo, la Cioffi parlerà al pubblico dei problemi più rilevanti della società contemporanea e come vengono affrontati dal cinema sociale, un settore della “fiction” molto diffusa negli ultimi anni e specialmente in Campania, grazie alla presenza di numerosi registi che realizzano corti, medio e lungometraggi sui temi delicati della modernità.

La psicologa napoletana, che esplica la sua attività come esperta e consulente tecnico d’ufficio anche presso i tribunali della regione Campania, inizierà nella prima puntata a parlare di bullismo con il film sociale di Angelo Iannelli e poi, già nella seconda, tratterà un tema delicatissimo come quello della violenza alle donne.

In questo caso il tema verrà approfondito accentuando il punto di vista della violenza psicologica, attraverso l’esamina del film “Disinganno” del regista Davide Guida che preferì, nel 2017 (anno di produzione del suo lavoro cinematografico) la strada della violenza psicologica, alquanto subdola come forma di maltrattamento perché spesso invisibile alle proprie vittime e più silenziosa rispetto a quella dello stalking, del femminicidio e della violenza fisica. Il regista pose l’attenzione su questo delicato tema sociale attraverso la storia, a metà fra la finzione e la realtà, di Monica, una giovane studentessa e imprenditrice turistica vittima di un personaggio affascinante e seduttore a prima vista, ma che si rivelerà a dir poco ambiguo. Il film vede protagonisti fra gli altri Agnese Panico e Enzo Frattini.

Edda Cioffi tratterà come sua consuetudine l’argomento con competenza e professionalità, ma con la giusta semplicità che le consentirà di rendersi fruibile a tutti gli spettatori, che potranno intervenire con le loro domande e le loro considerazioni, o con chiunque voglia aprirsi con le proprie esperienze personali.

Presto sarà resa disponibile la data della messa in onda delle prime puntate della trasmissione.