Salerno Danza Festival: il 3 agosto ultimo appuntamento

Salerno, 31 luglio 2021 Volge al termine l’edizione 2021 di Salerno Danza Festival. L’evento ideato dal CDTM – Circuito Campano della Danza, con il sostegno di Regione Campania, il patrocinio dei Comuni di Ascea e di Gioi e la collaborazione dell’Associazione Cilentomania, dopo aver distribuito la sua programmazione tra Salerno e il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni per incontrare non solo la comunità che vive questi luoghi ma anche le persone che li popolano nel periodo estivo, nell’ottica di trasformare in palcoscenico della danza i meravigliosi luoghi della Campania, è pronto per il decimo e ultimo spettacolo.
L’evento si conclude nei giardini di Villa Matarazzo a Santa Maria di Castellabate martedì 3 agosto (alle 21) con il connubio tra due realtà, la Albania Dance Company e la Borderlinedanza insieme in “No Time/No Touch”. No Time (concept, regia e coreografia di Gjergi Prevazi) è una ricerca artistica basata sul tema dei cicli dei fenomeni storici e sociali. Nel perimetro di un cerchio si alternano i vincitori e i vinti, i criminali e le vittime, gli stupratori e gli stuprati, i vivi e i morti. Al centro la giusta distanza e la metafora dell’uguaglianza tra il male e il bene, tra la seduzione e la resistenza, tra l’amore e l’odio. Performers: Luigi Aruta, Adriana Cristiano, Maria Carmela D’Angelo, Antonio Formisano, Jessica Passaro, Giada Ruoppo, Carmen Taddeo e gli studenti del Liceo Coreutico Alfano I di Salerno, Aurora Convertini, Alessia Muscariello, Cristian Cianciulli Audio/Luci: Classico Light Musica: A.A.V.V. Produzione: Borderline Danza in collaborazione con l’Auditorium Leo De Berardinis di Vallo della Lucania (SA), Motus Danza di Maria Carmela D’Angelo e l’Istituto Coreutico Alfano I di Salerno.
No Tuch invece è stato realizzato attraverso una residenza creativa tra Salerno e il Cilento: il territorio campano fonte di ispirazione.
Albania Dance Company è la prima compagnia indipendente di danza contemporanea fondata nel marzo del 2002 da Gjergj Prevazi che ne è il direttore artistico, si propone di sviluppare un repertorio di danza contemporanea offrendo una nuova estetica in Albania, sostenendo danzatori e coreografi al fine di fargli raggiungere una maggiore libertà sulle scene attraverso lo sviluppo di un linguaggio corporeo al contempo personale e universale.
Borderline Danza è un Organismo di Produzione della Danza riconosciuto e sostenuto dalla Regione Campania e dal MIC/ Ministero della Cultura dal 2000. Da vent’anni la compagnia sviluppa un lavoro di ricerca drammaturgica e coreografica attraverso una decodificazione dei linguaggi. I progetti realizzati, dal 1998 ad oggi, risultato di diverse collaborazioni multidisciplinari nazionali e internazionali, sono state rappresentati in importanti festival in Italia e all’Estero (Spagna, Austria, Lussemburgo, Bosnia, Albania, Grecia, Armenia, Giappone, Vietnam, Messico).
INFO UTILI Il costo del biglietto per tutte le date di Salerno Danza Festival è di 3 euro. Per informazioni e prenotazioni: https://www.salernodanzafestival.net/