Crea sito

SABBA a X Factor Romania con i super 4

Nei Super Four, il gruppo che sta riscuotendo tanto successo a X Factor Romania, c’è anche Sabba, giovane cantante con all’attivo una carriera professionale piuttosto importante.

“Il progetto Super Four è nato tutto in maniera molto naturale. Inizialmente c’eravamo io e Aurelio Fierro che facevamo dei concerti insiemi, chiamati appunto Sabba vs Aurelio Fierro. Ha cominciato a venire ai nostri concerti Gregorio Rega, finché, a partire da una data all’Arenile di Bagnoli, non si è unito a noi Francesco Boccia, autore di Grande Amore de Il Volo, che ha avuto l’idea di mettere insieme le nostre voci”.

Alle selezioni di X Factor Romania, dove hanno eseguito Un’Emozione da Poco e Caruso, i quattro hanno saputo conquistare sia i giudici, sia il pubblico. Le loro esibizioni, sui social, hanno presto raggiunto oltre 10 milioni di visualizzazioni. Un vero e proprio successo che ha un obiettivo: portare la musica italiana nel mondo, senza tralasciare i grandi classici internazionali.

“Siamo andati a X Factor per vivere un’esperienza, ma soprattutto per divertirci tra amici. Devo riconoscere che siamo subito stati accolti come dei musicisti, delle persone che facevano musica in maniera professionale. Sin dalla prima esibizione, con Un’emozione da poco, abbiamo notato che c’era un grandissimo feeling emotivo tra noi e i giudici. Un aspetto che è stato concretizzato da Caruso, visto che con quella abbiamo creato una connessione emotiva molto profonda, anche per l’intensità del pezzo e la nostra emozione. Io sul palco ho pianto, ho versato delle lacrime. Il nostro giudice è Florin Ristei, che è un giovane big talentuoso con un’umiltà profondissima con cui abbiamo stabilito subito un rapporto amichevole”.

Ballerino per oltre dieci anni, e professionista un volta raggiunta la maggiore età, Sabba si è avvicinato alla musica grazie all’incontro con Franco del Prete, lo storico batterista degli Showmen, autore tra l’altro per De Crescenzo. Dopo due dischi firmati Sabba e gli Incensurabili, Salvatore Lampitelli ha avviato una produzione da solista . Nel suo passato, c’è inoltre la vittoria a The Winner Is, un game show condotto da Gerry Scotti che è andato in onda su Canale 5.

“Sono risultato vincitore nel 2017. Ho duettato con Fausto Leali. A The Winner Is mi sono potuto cimentare in Human di Rag’n’Bone Man, rappresentazione del mondo urban che viene dal gospel e dal blues. C’è stata Take Me To Church di Hozier. Tutte canzoni in grado di rappresentare il mio background musicale. In finale, poi, ho cantato Deborah con Leali, che è uno dei pochi interpreti italiani ancora black nella voce, oltre che tra i miei riferimenti musicali”.

Oltre a concentrarsi sulla parantesi Super Four, è nei piani di Sabba continuare la sua produzione da solista. Come Gregorio Rega, altro componente della band, parteciperà nel 2021 alla finale di New York Canta, la cui finale verrà presentata da Carlo Conti su Rai International.

“Tutti noi abbiamo parallelamente delle carriera da solisti in Italia. Il progetto Super Four, che ha voluto richiamare ironicamente i Supereroi o i magnifici Beatles, deve il suo nome ai Super Quattro, il quartetto formato da Jimmy Fontana, Nico Fidenco, Riccardo Del Turco e Gianni Meccia che, negli anni ’80, hanno condiviso un’esperienza insieme. E’ nei nostri intenti quello di portare sempre di più la musica italiana, ma non solo, all’estero”.